Vasi162

Il futuro della tutela: che fare ?

In passato, e talvolta ancora oggi, si tende ad usare il termine “tutela” per indicare sia la conservazione che il restauro di un manufatto artistico.
Premesso che per restauro si intendono tutti gli interventi volti a salvaguardare la leggibilità del significato dell’opera d’arte e, quando possibile, la sua integrità e per conservazione si intendono l’attenzione, a livello giuridico e personale, finalizzata a far sopravvivere, nel miglior modo possibile, tale opera nel tempo, ci si chiede in che modo tali operazioni portino ad un’effettiva tutela. Continua a leggere Il futuro della tutela: che fare ?

Vasari_-_Le_vite_de’_piu_eccellenti_pittori,_scultori,_et_architettori,_1-2,_1568.djvu

Rapporto su un’esperienza universitaria · Venezia · Seminari di critica d’arte 2014/2015 – parti III e IV: LA GALLERIA ALLE GALLERIE ; LA STORIA DELLE STORIE DELL’ARTE

Le ultime due lezioni hanno subìto uno scambio a causa dell’indisposizione di uno degli ospiti, la professoressa Orietta Rossi Pinelli.
Colei che scrive ha dunque preso parte, prima, alla quarta lezione, del 11 dicembre 2014, in cui è stato presentato il libro del professor Sergio Marinelli, “La Galleria alle Gallerie”. Continua a leggere Rapporto su un’esperienza universitaria · Venezia · Seminari di critica d’arte 2014/2015 – parti III e IV: LA GALLERIA ALLE GALLERIE ; LA STORIA DELLE STORIE DELL’ARTE

dipinti-dei-contini-bonaccossi-Copia

Rapporto su un’esperienza universitaria · Venezia · Seminari di critica d’arte 2014/2015 – parte II: GLI STORICI DELL’ARTE E IL MERCATO D’ARTE

La seconda lectio, in data 27 novembre 2014, sempre nella sede di Malcanton Marcorà, alla presenza del professor Marinelli e della professoressa Piva, i quali hanno invitato l’ospite Alessandro Morandotti a parlare di alcuni episodi “di ieri e di oggi” riguardanti gli storici dell’arte e il mercato artistico. Continua a leggere Rapporto su un’esperienza universitaria · Venezia · Seminari di critica d’arte 2014/2015 – parte II: GLI STORICI DELL’ARTE E IL MERCATO D’ARTE