Il mestiere dell’artista • Sellerio Editore Palermo

Un libro che mi ha tenuto compagnia durante queste vacanze natalizie… è uscito un paio d’anni fa, edito nel 2014 per i tipi di Sellerio Editore, ristampato nel 2015 per la storica e illustre casa editrice siciliana con sede a Palermo, in via Siracusa al numero 5o.

Già in partenza, dalla copertina si presenta piacevole ed elegante, così come per tradizione sono i libri della ben nota casa palermitana: la classica copertina blu con un immagine accuratamente selezionata, in questo caso il Suonatore di liuto di Caravaggio (1595-1596) conservato presso il Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo. La carta scelta è di alta qualità: Palatina delle Cartiere di Fabriano. La stampa è svolta con l’ausilio delle Officine Grafiche socio-cooperative di Palermo, mentre il lavoro di rilegatura è svolto da LE.I.MA s.r.l., sempre a nel capoluogo siciliano.

In questo volume unico, Claudio Strinati raccoglie i saggi dedicati a diversi artisti, precedentemente già raggruppati in tre libri: Da Giotto a Leonardo, Da Raffaello a Caravaggio, Dal Caravaggio al Baciccio.

Il risultato è una storia dell’arte italiana raccontata attraverso la passione e la dedizione di uno storico dell’arte, il quale ha saputo spaziare nella propria conoscenza indagando le vite di numerosi artisti, estendendo la propria preparazione professionale ad una visione complessiva della storia dell’arte, enciclopedica, aperta al confronto fra personaggi anche molto diversi fra loro.

Il periodo preso in esame parte dall’Umanesimo e si espande, senza fronzoli nè artifici retorici, con un linguaggio semplice e colloquiale, percorrendo il periodo di massimo splendore dell’arte moderna fino agli ultimi strascichi di un Rinascimento già compiuto, alla fine del XVII secolo. «L’epoca in cui l’unità tra competenza tecnica e la sostanza espressiva caratterizzava tipicamente e meravigliosamente il mestiere dell’artista.»

Il prezzo del libro, in formato tascabile, è abbastanza vantaggioso. Può andare quindi bene per un regalo serio non serioso e disinvolto; a sorpresa: farete sicuramente felici un amico o un’amica che ami l’arte, ma anche chi secondo voi potrebbe essere interessato a qualcosa di nuovo in ambito culturale, facile e agile da leggere, sennonché assai appagante.

3829-3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...