Se qualcuno di voi legge i miei post/articoli, avrà capito che spesso ho delle ideologie che tendono ad andare contro corrente rispetto alle usanze comuni. Bene, oggi vorrei far presente che noto, nel mio piccolo, che al giorno d’oggi si faccia fatica ad emozionarsi: non è più sufficiente ascoltare una canzone, uscire con gli amici o leggere un libro per sentire dentro di noi (e spiegatemi, poi, con cosa coincida questo “dentro”….certi dicono l’anima…bah) qualche cosa che ci scombussola, che ci commuove.

E quindi di cosa necessitiamo per star bene, per provare qualcosa di emozionante, appunto? Secondo me, due possibili alternative sono l’alcol e le cosiddette “canne”. Che potere hanno questi malefici strumenti? Che emozioni vi fanno provare in più rispetto a cose più naturali e salutari, come quelle citate in esempio sopra?

Signori miei, le emozioni sono una cosa fondamentale della nostra vita e devono durare per sempre nella nostra memoria. Quindi che senso ha emozionarsi dopo aver bevuto o fumato se il giorno dopo non vi ricorderete più quegli stati d’animo, in quanto effimeri? Riflettiamoci…

16780268_1452394074794160_994037773_n

S.A.

Un pensiero su “Emozioni

  1. Nella mia vita mi hanno definita “fiume in piena”, ” vulcano sempre attivo”, giardino in fiore”, …
    Con una connotazione sempre negativa perchè mentre io sentivo il tutto mi trovavo davanti chi sentiva solo il niente. Hanno voluto arginare la mia energia prorompebte, hanno cercato di farmi sentire inadeguata. Ma io seguo il mio flusso e chi ha paura dell’acqua si compri un salvagente. Tu continua ad andare controcorrente. C’è chi capisce e ti segue.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...