Gatti in amore

Stanotte i gatti in amore
graffiano nel buio gli orli del lenzuolo,
smiagolano e strappano i fili della quiete
in ruvidi gridii tormentando
trame di pensieri senza freno,
la notte sussurrandomi rimpianto
e solitudine, o solo la stanchezza
che mi batte sulle tempie e i nervi.

Là fuori, sotto la finestra, sgomita
la mia coscienza, litiga coi gatti
e il cuore, rimastica un gomitolo
interminabile di rabbiosi conflitti,
artiglia sulla pelle nuovi segni
fra il sangue estinto delle cicatrici.

Il guanciale sgualcito è questo dramma
insoluto, un me stesso si rigira,
nel caldo senza vento, al buio suono
che mangia il sonno, e accende e gira e gira
la testa, credendo in fondo alla memoria
d’essere stato gatto un tempo, d’essere
stato in amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...