Ercalito e Democrito

«Nessun uomo entra mai due volte nello stesso fiume, perché il fiume non è mai lo stesso, ed egli non è lo stesso uomo.»

Eraclito

«Tutto ciò che esiste nell’universo è frutto del caso e della necessità.»

Democrito

Un nuovo tuffo nel passato ci attende questa settimana, con l’opera di Donato Bramante intitolata Eraclito e Democrito, che vede raffigurati i due grandi filosofi antichi.

Il primo filosofo, da sinistra, è Eraclito soprannominato dai suoi stessi contemporanei “l’oscuro”, per la cripticità del suo parlare e, nell’ambito del dipinto, noto anche come il filosofo che piange.. Egli, con la filosofia del dio-tutto, sosteneva l’esistenza di una sostanza non creata ed eterna, in continua evoluzione.

Speculare e separato da un globo terrestre, sulla nostra destra, siede Democrito, che è stato rappresentato decisamente più sereno Democrito, padre di quei temi presenti nella fisica contemporanea, con la filosofia dell’atomismo, l’idea primigenia dell’atomo, le piccolissime particelle che, unendosi e dividendosi, mutando ed evolvendo, costituiscono ciò che siamo, che c’è stato e che sarà.

Donato-Bramante-Eraclito-e-Democrito-1486-87-Milano-Pinacoteca-di-Brera
Donato Bramante, Eraclito e Democrito, 1486-87, Milano, Pinacoteca di Brera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...