Dentro Caravaggio: svelando Michelagnolo Merisi

 

L’opera di Caravaggio è stata riscoperta e consacrata nel Novecento grazie agli studi di Roberto Longhi che nel 1951 gli dedicò una mostra epocale nel Palazzo Reale di Milano.

Quest’anno, a più di mezzo secolo dal grande evento longhiano, una mostra altrettanto importante si tiene nei medesimi luoghi, occasione non solo per esporre opere inestimabili altrimenti separate dalle varie collocazioni geografiche contemporanee, ma soprattutto per dare risalto ad una lunga ed importante serie di studi e pubblicazioni avvenute anche in seguito alle più recenti indagini diagnostiche, con tutti i progressi in campo scientifico sull’argomento.

Gli studiosi coinvolti nell’organizzazione dipendono da un egregio comitato scientifico sotto la curatela di Rossella Vodret, con la Presidenza Onoraria di Maurizio Calvesi e Mina Gregori, presidente Keith Christiansen, con: Caterina Bon Valsassina, Gisella Capponi, Marco Ciatti, Claudio Falcucci, Carlo Giantomassi, Larry Keith, † Giorgio Leone, Sybille Ebert-Schifferer, Alessandro Zuccari.

Una mostra che vale sicuramente la pena vedere, sia per l’efficacia dell’impegno organizzativo che per il rilievo secolare della quale il progetto espositivo gode ad oggi, rinnovando e completando i più importanti studi sul pittore lombardo, non a torto ritenuto l’iniziatore della pittura moderna.

Uno spunto di riflessione vale anche da farsi sulle origini stesse del Merisi, sulla formazione presso la bottega di Simone Peterzano, e tutto il periodo precedente all’arrivo a Roma: come imparò a lavorare Caravaggio? Esistono disegni propedeutici e preparatori alla sua opera pittorica? La mostra farà ben pensare anche su una questione fondamentale del pittore maledetto, analisi scientifiche alla mano.

Tra i musei e le collezioni italiane: Galleria degli Uffizi, Palazzo Pitti e Fondazione Longhi, Firenze; Galleria Doria Pamphilj, Musei Capitolini, Galleria Nazionale d’Arte Antica-Palazzo Corsini, Galleria Nazionale d’Arte Antica-Palazzo Barberini, Roma; Museo Civico, Cremona; Banca Popolare di Vicenza; Museo e Real Bosco di Capodimonte e Gallerie d’Italia Palazzo Zevallos, Napoli.

Tra i prestiti più prestigiosi dall’estero: Sacra famiglia con San Giovannino (1604-1605) dal Metropolitan Museum of Art, New York; Salomé con la testa del Battista (1607 o 1610) dalla National Gallery, Londra; San Francesco in estasi (c.1597) dal Wadsworth Atheneum of Art di Hartford; Marta e Maddalena (1598) dal Detroit Institute of Arts; San Giovanni Battista (c.1603) dal Nelson-Atkins Museum of Art di Kansas City; San Girolamo (1605-1606) dal Museo Montserrat, Barcellona.

catalogo
Il Catalogo della Mostra, Ed. SKIRA

 

Dal 29 Settembre 2017 al 29 Gennaio 2018

MILANO • Palazzo Reale

Una mostra curata da Rossella Vodret

ENTI PROMOTORI:

  • Comune di Milano – Cultura
  • Palazzo Reale
  • MondoMostre Skira

COSTO DEL BIGLIETTO: intero € 13, ridotto € 11 studenti, gruppi, over 65, disabili e convenzioni, ridotto speciale € 6 scuole, gruppi organizzati da Touring e FAI, giornalisti con tesserino ODG con bollino dell’anno in corso e altre convenzioni, famiglie adulto € 11, ragazzi € 6 (per 1 o 2 adulti + ragazzi da 6 a 14 anni) (*audioguida inclusa)

TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 02 88445181

E-MAIL INFO: c.mostre@comune.milano.it

SITO UFFICIALE: http://www.palazzorealemilano.it  http://www.caravaggiomilano.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...