In queste ultime ore, è uscito un interessantissimo saggio del noto filosofo Massimo Cacciari, il quale esordisce affermando che

“Il Natale dei panettoni, il Natale delle pubblicità, il Natale dei soldi. Il Natale oggi è una festina»

aggiungendo…

“Sono i cristiani i primi ad aver abolito il Natale”

Con queste forti affermazioni,  che coinvolgono sia il credente che il laico, il filosofo veneziano, sostiene che il filosofo non può credere ma può lasciarsi interrogare dal mistero, affermando che

“La ricerca a un certo punto si avvicina alla preghiera”

Il fedele, infatti, è convinto che la sua preghiera sia ascoltata; il filosofo prega il nulla, ma resta stupefatto davanti al mistero, dal quale viene assorbito.

Cacciari sostiene che “la nostra società è anestetizzata, il Natale è diventato una favoletta, una specie di raccontino edificante che spegne le inquietudini”.

Infatti, secondo Cacciari si sono perse le basi della Fede, ma anche del suo ruolo culturale nella società. Per lui , “la prima distinzione non è fra laico e cattolico, ma fra pensante e non pensante. Se uno pensa, come pensava il cardinal Martini, allora si interroga e se si interroga prima o poi viene affascinato dal cristianesimo, dal Dio che si fa uomo scandalizzando gli ebrei e l’Islam».

Il filosofo veneto conclude la sua invettiva sostenendo che, al giorno d’oggi, viviamo in un mondo che dimentica la dimensione spirituale.

olycom - bracalini -

Un pensiero su “Il Natale è morto! E noi lo abbiamo ucciso”  

  1. È vero, tutti quei cristiani che si reputano tali poi sono i primi a disertare le messe, le feste, le processioni e tutto il resto. Cristiani solo per dire che hanno un credo, una sicurezza nella vita fatta di pastafrolla.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...